Tel uff.amministrativo: 0694010137 | Fax uff.amministrativo: 0694017056

Indirizzo: Via D. Seghetti, 26 - Frascati (RM) 00044

Email: info@topsupermercati.com | curriculum@topsupermercati.com



  Tiramisù con il pandoro

Preparazione
Preparare una caffettiera di caffè, versarlo in una ciotola e lasciarlo raffreddare. Montare gli albumi a neve e metterli da parte. Amalgamare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino a che il composto non assume la consistenza di una crema spumosa. Aggiungere poco a poco il mascarpone per evitare che la crema "impazzisca". Inserire gli albumi montati a neve con delicatezza. Tagliare il pandoro a fette orizzontali di medio spessore ed inzupparle velocemente nel caffè. Quindi coprire con le fette di pandoro bagnate la base della taglia. Versare la crema di mascarpone livellandola con un cucchiaio e quindi continuare ad alternare le fette di pandoro inzuppate nel caffè e la crema al mascarpone, fino ad arrivare alla sommità della teglia. Spolverare la sommità della teglia con il cacao amaro e lasciare riposare in frigo per 4 ore prima di servire. Buon appetito!

Lista della spesa
Pandoro: q.b
Caffè: 1 caffettiera
Estratto di vaniglia: 1/2 cucchiaio
Mascarpone: 500g
Cacao amaro: q.b
Uova: 3
Zucchero: 70g

credits: foto di Le Torte Di Gessica




  Vol au vent con crema di tonno

Preparazione
Per prima cosa, tagliare la pasta sfoglia in dischi di 7 cm, bucherellandoli con una forchetta per evitare che si gonfino in forno. Tagliare ulteriori dischi della stessa misura forandoli però al centro con un buco di 3cm di diametro. Mettere quindi sopra ogni disco di 7 cm, due dischi forati spennellati con il latte. Cuocere in forno per un quarto d'ora a 200° fino a che i vou le vant si saranno gonfiati e dorati. Lasciarli quindi freddare e concentrarsi al ripieno. Sbollentare le patate e lasciarle riposare. Sotto abbondante acqua fredda dissalare i capperi per una mezz'ora circa. Tagliare a pezzi le patate e unirle insieme a capperi, maionese, olive denocciolate, tonno e menta in un mixer aggiustando di sale. Frullare in modo da ottenere una consistenza cremosa e riempire quindi i vou le vant con la farcia ottenuta aiutandosi con un cucchiaio. Servire quindi in tavola. Buon appetito!

Lista della spesa (per 4 persone):
Pasta sfoglia: 1 rotolo Buitoni
Latte: 1/4 di bicchiere
Patate: 1,2kg
Tonno: 100g
Olive denocciolate: 25g
Maionese: 2 cucchiao
Capperi: 1 cucchiaio
Menta: q.b.
Sale: q.b.

Credits: foto di i pasticci di Caty


  Tagliatelle alla boscaiola

Preparazione
Per prima cosa occuparsi dei funghi, pulendoli accuratamente lavandoli sotto acqua corrente e strofinarli con un panno per togliere eventuali impurità. Una volta puliti tagliarle a fettine. Prendere quindi la salsiccia, toglierle la pelle e sbriciolarla. Tritare infine una cipolla piccola. In una padella, mettere l'olio, il burro e la cipolla. Non appena quest'ultima si tosta, inserire la salsiccia sbriciolata. Lasciare rosolare il tutto e sfumare con un bicchiere di vino bianco secco. Aggiungere a questo punto i funghi, salando e pepando e cuocere per una mezz'oretta e a poco dal termine dalla cottura, inserite la panna cercando di amalgamare bene il tutto. Nel mentre che la padella va, far bollire l'acqua e cuocere le tagliatelle. Scolarle al dente e mantecarle nella padella con il sugo aiutandosi con il Parmigiano grattugiato in modo da ottenere un sugo cremoso. Togliere dal fuoco e servire le tagliatelle in tavola ben calde. Buon appetito!

Lista della spesa (per 4 persone)
- Tagliatelle: 400g
- Funghi: 500g
- Salsiccia: 100g
- Panna da cucina: 200ml
- Cipolla: 1
- Olio extravergine d'oliva: 3 cucchiai
- Burro: 50g
- Parmigiano Reggiano grattugiato: 50g
- Vino bianco secco: 1 bicchiere.
- Sale: q.b.
- Pepe: q.b.


  Zucchine ripiene al forno

Preparazione
Occuparsi delle zucchine: lavarle accuratamente sotto acqua abbondante, tagliare il picciolo e dividerle a metà. Successivamente, aiutandosi con un cucchiaio, scavare le zucchine estraendone la polpa. Metter da parte le zucchine vuote e in una padella con un filo d'olio soffriggere la polpa con la cipolla finemente tritata. Una volta che la cipolla è imbiondita, spegnere il fuoco e versare la polpa con le cipolle in una ciotola, aggiungendo poco alla volta un cucchiaio di pangrattato, il Parmigiano Reggiano grattugiato e un filo d'olio. Tagliare a dadini l'Emmental, aggiungerlo insieme al resto del pangrattato,un 1/2 cucchiaio di prezzemolo finemente tritato e le 2 uova battute. Condire con il sale e il pepe, aggiungere un filo d'olio e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ottenuto ciò, in una teglia disporre le zucchine, salarle leggermente e riempirle con il composto ottenuto. Lasciare cuocere in forno per 20 minuti a 150°. Trascorso il quale toglierle dal forno e spolverarle con il pangrattato e il Parmigiano Reggiano grattugiato rimasto e rimettere in forno per qualche minuto fino a che la superficie diventa dorata. Dopodichè togliere dal forno e servire in tavola ben calde. Buon appetito!

Lista della spesa
Zucchine: 2
Cipolla: 1
Pangrattato: 3 cucchiai
Parmigiano Reggiano grattugiato: 2 cucchiai
Prezzemolo: q.b.
Emmental: 20g
Uova: 2
Olio extavergine d'oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.


  Bucatini all'amatriciana

Preparazione
Bollire i pomodorini in modo da favorire la rimozione della pelle, togliere la parte con i semi e tagliarli a pezzi. A parte tagliare a striscioline dello stesso spessore il guanciale e grattuggiare la porzione del pecorino di Amatrice. In una padella con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva ben calda mettere il guanciale. Sfumare il guanciale con del vino bianco. Aggiungere quindi il peperoncino. Una volta ottenuta la rosolatura del guanciale versare i pomodorini e cuocere il sugo per una decina di minuti. Nel frattempo bollite i bucatini e scolateli bene al dente. A cottura terminata, togliere il peperoncino e versare i bucatini nella padella del sugo. Saltare la pasta per qualche minuto aiutandosi nella mantecatura con un po' di percorino. Dopodichè servire sul piatto con ancora una spolverata di pecorino a guarnizione e pepe a piacere. Buon appetito!

Lista della spesa
- Bucatini: 400g
- Guanciale (di Amatrice): 100g
- Pecorino (di Amatrice): 75g
- Pomodorini: 350g
- Olio extravergine d'oliva: 1 cucchiaio
- Vino Bianco Secco: 50 ml.
- Sale: q.b.
- Pepe: q.b.
- Peperoncino: 1


  Pumpkin pie

Preparazione
Tagliare la zucca a fette spesse un paio di centrimetri togliendo la buccia e i semi. Cuocere la polpa della zucca per un quarto d'ora circa e dopodichè metterla in uno schiacciapatate per ottenere una purea liscia. Lasciare quindi a raffreddare. In un recipiente mettere lo zucchero di canna, le uova e lavorare a frusta. Aggiungere poi il miele, lo zenzero, la noce moscata, la cannella in polvere e infine la polpa di zucca. Montare la panna (non a neve) e unirla al composto fino a raggiungere una consisenza spumosa. Stendere la pasta frolla Buitoni, tirandola con un matterello fino a raggiungere uno spessore di 3/4 mm che dovrà essere sistemato in una tortiera. Sistemare la pasta frolla sui bordi eliminando quella in eccesso che potrà essere utilizzata per altre ricette. Versare il composto nella tortiera e cuocere la pumpkin pie per un'ora a 160° più gli ultimi cinque minuti a 180° in modo da ottenere la doratura desiderata. Una volta cotta, toglierla dal forno e lasciarla raffreddare prima di servire in tavola. Buon appetito!

Lista della spesa
Zucca: 400g
Uova: 2
Zucchero di canna: 100g
Miele: 20g
Zenzero 20g
Noce moscata: 20g
Cannella in polvere: q.b.
Panna fresca liquida: 150g
Pasta frolla Buitoni: 1 confezione


  Frittelle con fiori di zucca

Preparazione
Per prima cosa lavorare in una ciotola una parte dell'acqua e il lievito di birra; a poco a poco aggiungere la restante parte dell'acqua, il sale e la birra e continuare a lavorare. Pulire i fiori di zucca rimuovendo il pistillo e tagliuzzarli a pezzi. Dopodichè inserirli nella ciotola della pastella preparata in precedenza, coprirla con una pellicola trasparente e lasciare riposare il tutto per una giornata circa. Togliere la pastella lievitata dal frigo un'ora prima della frittura; aiutandosi con un cucchiaio immergere la pastella nell'olio caldo per la frittura e scolare la frittella a doratura raggiunta.
Una volta asciugate dall'olio in eccesso con della carta assorbente, servire in tavola. Buon appetito!

Lista della spesa
Fiori di zucca: 40
Farina: 500g
Acqua: 350ml
Birra: 100ml
Lievito di birra: 3g
Sale: q.b.
Olio di semi per frittura: q.b.
 


  Penne all'arrabbiata

Preparazione
Mettere sul fuoco una padella con alcuni cucchiai d'olio, l'aglio e il peperoncino a piacere in base al grado di piccantezza che si vuole ottenere dal piatto.
Una volta raggiunta la doratura dell'aglio, toglierlo dalla padella e aggiungere i pomodori tagliati a pezzi dopo averli occorentemente puliti e lavati sotto acqua corrente. Cuocere per un quarto d'ora o poco più circa. In una pentola metter su la pasta. Una volta cotta scolarla al dente e saltarla nella padella con il sugo. Una volta amalgamati gli ingredienti preparare le porzioni aggiungendo del prezzemolo fresco tritato e servire a tavola. Buon appetito!

Lista della spesa
Penne: 320g
Peperoncino: q.b.
Sale: q.b.
Pomodori pelati: 500g
Olio extravergine d'oliva: q.b.
Aglio: 2 spicchi
Prezzemolo: q.b.


  Cotoletta alla milanese con patate al forno

Preparazione
Pulire le cotolette togliendone il grasso in eccesso: successivamente batterle leggermente la carne con un batticarne.  A parte, rompere le due uova e sbatterle in un piatto fondo. Dopodichè immergere le fettine e scolarle per eliminare l'uovo in eccesso. Passare le cotolette nel pangrattato. Concentrarsi sulle patate d'accompagnamento: tagliarle a pezzi; disporle su un tegame accompagnate da rosmarino, spicchio d'aglio, sale, pepe ed olio ed inserirle in forno a 190° per 30-35 minuti. Nel frattempo far sciogliere il burro in un tegame per la frittura della carne e friggere le cotolette.  Una volta fritte, asciugare le cotolette con la carta assorbente e disporle sul piatto insieme alle patate salandone leggermente. Servire a tavola ben calde, buon appetito!

Lista della spesa
- Burro chiarificato: 100 g
- Cotolette di vitello: 4
- Uova: 2
- Limone: 1
- Pangrattato: q.b.
- Pepe: q.b.
- Sale: q.b.


  Pasta alla norma

Preparazione
Tagliare a dischi le melanzane, dopodichè metterle a strati in un colapasta, salando ogni strato e lasciarle riposare un'ora. In questo modo le melanzane perderanno i liquidi in eccesso. Prendere i pomodori, lavarli e tritarli a coltello. In una pentola mettere gli spicchi d'aglio sbucciati e privati dell'anima al centro, 4 cucchiai d'olio d'oliva extravergine. Una volta che l'aglio si è dorato, aggiungere i pomodori e foglie di basilico spezzettato. Salare e pepare e cuocere per circa 15 minuti. Sciacquare i dischi di melanzane sotto abbondante acqua, asciugarli con carta assorbente ed immergerli in una padella con olio per frittura ben caldo. Scolarli successivamente ed assorbire l'olio in eccesso con carta assorbente. Nel frattempo metter su la pentola con la pasta. A cottura completa, scolare la pasta e inserire in una terrina, la pasta insieme alla salsa e alle melanzane. Mescolare per bene il tutto e servire a tavola gratuggiando la pasta con la ricotta salata. Buon appetito!

Lista della spesa
Pasta: 350 g;
Pomodoro: 500 g;
Melanzana: 400 g;
Aglio: 2 spicchi;
Ricotta salata: 100 g;
Olio per frittura: q.b.
Olio extravergine d'oliva: q.b.
Basilico: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.