Risotto di zucca

Risotto di zucca

Preparazione
Potete cominciare tagliando a cubetti la zucca e tritando la cipolla. Mettete quest’ultima in una padella abbastanza largo insieme con 50 g di burro e fate scaldare. Quando la cipolla si sarà imbiondita, unite la zucca e rosolate per alcuni minuti.
Cominciate pian piano ad aggiungere il brodo vegetale con il mestolo, facendo attenzione a mescolare bene e tenerla sempre cremosa fino a cottura (circa 15-20 minuti).
Tostate a parte il riso, stando attenti a non farlo attaccare, quindi sfumate con del vino bianco e continuate a mescolare finché questo non sarà evaporato. Versate il riso nella padella con la zucca e continuate la cottura, regolando di pepe e di sale.
Appena il risotto comincia ad asciugarsi, aggiungete un mestolino di brodo vegetale e continuate così fino alla completa cottura del riso, mescolando bene per non farlo attaccare. Spegnete il fuoco, aggiungete il burro restante ed il parmigiano grattugiato, amalgamate il tutto e mantecate. Potete aggiungere un ultimo mestolino di brodo per rendere il risotto più cremoso.
Fate riposare qualche minuto e gustate questa sfiziosa ricetta.

Lista della spesa
- Zucca sbucciata: 400 g
- Riso: 400 g
- Burro: 80 g
- Cipolla: 1/2
- Brodo vegetale: 1 lt
- Parmigiano grattuggiato: q.b.
- Pepe: q.b.

Pasta alla vecchia bettola

Pasta alla vecchia bettola

Preparazione
In una padella adatta alla cottura in forno, mettete due cucchiai d’olio. Aggiungete aglio tritato e cipolla ridotta a pezzettini. Condite con un po’ di origano e del peperoncino. Mettete a soffriggere sul fornello a fiamma moderata, mescolando bene.
Sfumate con la vodka. Quando sarà evaporata completamente, unite i pomodorini tagliati a metà, quindi salate e pepate a vostro gusto. Fate cuocere per qualche minuto.
A questo punto trasferite il tutto in una teglia. Accendete il forno statico a 180° e mettete a cuocere per circa 45 minuti. Intanto mettete l’acqua sul fuoco e, quando sarà giunta a bollore, tuffateci la pasta.
Tirate fuori la teglia dal forno e mettete il condimento in un bicchiere abbastanza alto. Aggiungete la panna da cucina, quindi tritate il tutto con un frullatore ad immersione per ottenere una crema omogenea.
A questo punto, trasferite di nuovo il condimento nella padella e fate cuocere per qualche minuto. Scolate la pasta al dente e fatela saltare nel condimento, aggiungendo il Parmigiano grattugiato. Mescolate bene il tutto, quindi spegnete il fuoco e condite con un pizzico di prezzemolo tritato, pronti per servire la pasta alla vecchia bettola. Buon appetito!


Lista della spesa
- Penne rigate: 320 g
- Pomodorini datterini: 750 g
- Aglio: 1 spicchio
- Cipolle dorate: (circa 50 g) 1
- Origano: 1 cucchiaino
- Vodka: 20 g
- Peperoncino fresco: 1
- Panna fresca liquida: 30 g
- Olio extravergine d'oliva: q.b.
- Parmigiano Reggiano DOP: 40 g
- Prezzemolo: q.b.
- Pepe nero: q.b.
- Sale fino: q.b.

Quiche

Quiche

Preparazione
Sbattete 4 uova con panna, parmigiano, sale e pepe quanto bastano. Mescolate bene per ottenere un composto omogeneo.
In una padella lasciate ad imbiondire uno spicchio d'aglio con un poco di olio, quindi tagliate i funghi a pezzettini, conditeli con sale e pepe, e, infine, metteteli a cuocere.
Intanto lasciate a scaldare i porri puliti e tagliati in una padella con un cucchiaio d'olio.
Foderate di pasta foglia degli stampini da forno di circa 8 cm ed aggiungetevi i porri, i funghi e farcite con il prosciutto cotto tagliato a pezzettini. Versateci sopra il composto di uova, panna e parmigiano, fino a riempirli.
Infornate a 180° finché non avranno raggiunto il giusto grado di doratura e, servite le quiche calde e profumate!


Lista della spesa
- Funghi champignon: 250 g
- Porro: 1
- Prosciutto cotto: 130 g
- Pasta sfoglia pronta: 450 g
- Uova: 4
- Parmigiano: 70 g
- Panna: 200 ml
- Sale, pepe: q.b.
- Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
- Aglio: uno spicchio

Alici marinate

Alici marinate

Preparazione
Cominciate preparando con cura la marinatura. In una ciotola versate 40 g di olio extra vergine d’oliva ed il succo di limone, emulsionando bene per amalgamare i due liquidi.  Tritate del prezzemolo, uno spicchio d’aglio, del sale, e, se gradite, il peperoncino, quindi uniteli all’emulsione. Mescolate bene.
Passate, quindi, alla pulizia delle alici. Prima di tutto lavatele sotto l’acqua; poi staccate loro le teste con le mani, in modo da poterle aprire a libro, deliscandole e facendo fuoriuscire le viscere. Sciacquatele delicatamente per rimuovere le impurità senza dividere le due metà.
Tamponate le alici con carta assorbente e disponetele l’una accanto all’altra in un recipiente abbastanza capiente. Quindi salatele, aggiungete un po’ di succo di limone e versateci sopra la marinatura. Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare per almeno 5 ore a temperatura ambiente.
A questo punto, versate l’aceto di vino bianco, mescolando bene. Scolate la marinatura in eccesso e disponete le alici su un piatto, pronte per essere servite!

Lista della spesa

- Alici: 500 g di alici
- Prezzemolo: 20 g
- Aglio: 4 g
- Olio extravergine di oliva: 140 g
- Aceto bianco: 20 g
- Succo di limone: 150 g
- Sale fino, peperoncino: q.b

Cookies con gocce di cioccolato fondente

Cookies con gocce di cioccolato fondente

Preparazione
Mescolate energicamente lo zucchero e lo zucchero di canna con il burro, fino ad ottenere un composto cremoso. A quel punto aggiungete le uova, leggermente sbattute, poco alla volta ed unite l’estratto di vaniglia continuando a mescolare.
A quel punto, setacciate la farina in un'altra ciotola ed unitevi i 5 g di bicarbonato e un pizzico di sale fino a vostro piacimento. Mescolate ed unite i due composti, continuando ad amalgamare il tutto.
Quindi unite le gocce di cioccolato. Prendete uno spallinatore per il gelato (oppure un cucchiaio) e modellate delle palline da circa 50 g l'una. Mettetele su una leccarda o una teglia foderata con carta forno. Prima di cuocere, mettete i cookies a rassodare in frigorifero per circa un’ora, in modo che tengano ancora meglio la forma in cottura.
Metteteli, infine, in forno statico preriscaldato a 160° per circa 40 minuti. Quando saranno croccantini fuori e morbidi dentro saranno finalmente pronti. Buon appetito!

Lista della spesa
Farina 00: 300 g
Burro morbido: 250 g
Bicarbonato: 5 g
Uova medie (a temperatura ambiente): 2
Zucchero di canna: 100 g
Zucchero: 100 g
Gocce di cioccolato fondente: 200 g
Estratto di vaniglia: 1 cucchiaino
Sale fino: 1 pizzico

Pancake di zucchine

Pancake di zucchine

Preparazione
Lavate la zucca, togliete i semi e la buccia e lessatela per 10 minuti in abbondante acqua salata. Lavate e asciugate bene le zucchine, quindi tagliatele a julienne e fate appassire sia la zucca che le zucchine con un cucchiaio d’olio in una padella.
Riunite in una ciotola la zucca, le zucchine, la farina, il latte, le uova e gli aromi e mescolate per bene fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e senza grumi.
Unite il lievito e continuate a mescolare. Fate riposare l’impasto per 30 minuti.
Mettete qualche goccia d'olio in una padella antiaderente e versate al centro un cucchiaio del composto: fate dorare da entrambi i lati. Proseguite in questo modo fino all’esaurimento della pastella. Buon appetito!

Lista della spesa
Polpa di zucca: 200g
Zucchine: 300g
Uova: 2
Farina: 50g
Latte: 100ml
Lievito: ½ bustina
Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
Noce moscata: 1 pizzico
Sale e pepe q.b.

Polpettone

Polpettone

Preparazione
Fate ammorbidire la mollica di pane (o di pancarrè se non avete del pane) con il latte. Prima di utilizzarla nell’impasto del polpettone, strizzatela bene.
In una terrina abbastanza grande mischiate tutti gli ingredienti insieme: i due macinati, la mollica del pane, il parmigiano grattugiato e l’uovo. Salate e amalgamate il tutto. Aggiungete poco alla volta del pangrattato fino a che il composto non risulterà compatto, ma ancora sufficientemente morbido.
La prova che potete fare, per vedere se aggiungere ancora pangrattato, è quella di prendere una grossa parte di impasto in mano e tenerla in verticale verso il basso. Dovrà rimanere compatta e non rompersi immediatamente. Fate attenzione a non eccedere: aggiungendo troppo pangrattato il polpettone verrà troppo duro.
Date al polpettone la forma e la grandezza desiderata ponendolo su un foglio di carta forno. Una volta data la forma, arrotolate la carta forno a formare una grossa caramella e mettete il polpettone in frigorifero a riposare.
Dopo un’oretta riprendetelo, togliete la carta forno e fatelo rotolare in un piatto con del pangrattato.
Disponetelo in una teglia da forno, ricopritelo con un filo di olio e profumatelo con qualche rametto di rosmarino. Cuocete in forno a 200° fino a che non diventa bello dorato. Ci potrebbero volere dai 40 minuti ai 60 minuti.Sfornatelo e fatelo raffreddare prima di tagliarlo a fettine e servirlo.
Come detto all’inizio questa è la versione classica del polpettone, senza l’aggiunta di farciture. Il polpettone però si presta a tantissime varianti: potete aggiungere la salsiccia o la mortadella nell’impasto per renderlo più saporito fino a farcirlo a vostro gusto, per esempio con zucchine e provola.
Non potete preparare un polpettone senza accompagnarlo con delle patate al forno.

Lista della spesa
- Macinato di manzo: 400 g
- Macinato di vitella: 400 g
- Uovo: 1
- Parmigiano: 70 g
- Mollica di pane: 200 g
- Bicchiere di latte: ½
- Sale, pangrattato: q.b.
- Rosmarino: qualche rametto

Tempo Preparazione: 30 Minuti
Tempo Cottura: 1 ora circa
Dosi: 4 Persone
Difficoltà:Facile
Calorie: 320



Pasta al forno con salsiccia, mozzarella e pomodorini

Pasta al forno con salsiccia, mozzarella e pomodorini

Preparazione
Cominciate eliminando il budello della salsiccia e mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella capiente. Quando l’aglio inizierà a dorarsi, aggiungete la salsiccia sbriciolandola con le mani. Mescolate e, all’occorrenza, aggiustate di sale e pepe, ricordando che la salsiccia è già salata e pepata di suo.
Lavate e tagliate nel frattempo i pomodorini e aggiungeteli nella padella dopo qualche minuto. Mescolate fino a quando i pomodorini si saranno ammorbiditi. Potete anche allungare con un cucchiaio di passata di pomodoro, se necessario. Coprite con un coperchio per favorire la cottura.
Intanto tagliate la mozzarella di bufala a cubetti e fate bollire abbondante acqua salata. Mettete a cuocere la pasta, scolandola a metà cottura. Fatela saltare nella padella con il condimento per pochi minuti e versate tutto in una pirofila insieme a al basilico tritato ed ai cubetti di mozzarella di bufala.
Accendete il forno a 180°C ed infornate per circa 15 minuti. Quando la pasta si sarà ben gratinata, tiratela fuori dal forno e buon appetito!

Lista della spesa

- Salsiccia: 300 g
- Penne: 400 g
- Pomodorini: 200 g
- Mozzarelle di bufala: 2
- Aglio: 1 spicchio
- Olio extravergine d'oliva, sale, pepe, basilico: q.b.

Crocchette di patate semplici

Crocchette di patate semplici

Preparazione
Lessare le patate con tutta la buccia per circa 40 minuti fino ad ebollizione. Fatto ciò scolarle, lasciarle raffreddare e poi sbucciarle. Ridurle in poltiglia con uno schiacciapatate, stando attenti a non creare grumi. Unire alla purea di patate, le uova, il parmigiano, un pizzico di noce moscata e il prezzemolo tritato finemente. Aggiustare di sale e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto bello omogeneo.
Fatto ciò, lasciarlo raffreddare. Una volta raffreddato il composto, formare dei cilindri e passarli nell’uovo sbattuto e nel pangrattato per l’impanatura. Friggere le crocchette in una padella con abbondante olio caldo e una volta raggiunta la doratura, scolarle con una schiumarola. Servirle tiepide in tavola. Buon appetito!

Lista della spesa
(ingredienti per 4 persone)
- Patate: 1kg
- Uova: 2 per il composto, 1 per la impanatura
- Parmigiano: 200g
- Prezzemolo: un mazzetto
- Olio per frittura: 1l
- Sale, noce moscata e pangrattato: q.b.

Polpo e patate

Polpo e patate

Preparazione
Per prima cosa pulire accuratamente il polpo. Mettere sul fuoco una pentola con acqua fredda e portare ad ebollizione. Versare il polpo e farlo cuocere a fiamma bassa per almeno 45/50 minuti. Controllare la consistenza del polpo con una forchetta. Quando i denti della forchetta affondano nel polpo senza fatica il polpo è pronto. A cottura ultimata togliere il polpo e lasciarlo raffreddare per 15-20 minuti. In un’altra pentola lessare le patate. A cottura ultimata, togliere le patate e dopo averle fatte raffreddare, pelarle, tagliarle a tocchi. Prendere il polpo ormai tiepido e tagliarlo a pezzetti.
Preparate un intingolo di olio extravergine di oliva, aglio e prezzemolo tritati, sale e succo di limone. Unire il polpo alle patate e condire con l’intingolo appena preparato. Servire tiepido o in alternativa anche freddo. Buon appetito!

Lista della spesa
Polpo: 1kg
Patate: 500g
Olio: q.b
Limone: q.b
Prezzemolo: 1 mazzetto
Sale: q.b.
Aglio: 1 spicchio

1
2
3
4
5
6
7
8